Worried..

Postato il

In queste occasioni sento ancora di più il disagio di vivere lontana da te.

Il mio Tino mi ha chiamata appena uscito dal lavoro, in sottofondo degli scrosci di pioggia,

e la sua voce tutta piccina e congestionata come se mi parlasse con la testa schiacciata da un cuscino…

Risultato di una emicrania fastidiosa e cocciuta che l’ha tormentato tutto il pomeriggio e che ora è così penetrante da costringerlo a letto con noiosi attacchi di nausea.

è tutto solo in una camera d’albergo (come sempre da 3 mesi a questa parte), non ha medicinali con sè, ma sopratutto non c’è nessuno che gli faccia un po’ di coccole e si prenda cura di lui…

Lo so che siamo nel XXI° scolo e qualora stesse veramente male c’è la guardia medica da chiamare, ma vorrei essere lì ad accudirlo a fargli una camomilla e rimboccargli le coperte…

Uff…


2 thoughts on “Worried..

  1. Beh, intanto Tino sa che ci sei, e che pensi a lui in modo così dolce. E intanto tu pensi a Tino, e sei con lui anche se è lontano, e le distanze di colpo svaniscono. E’ bello avere qualcuno di cui preoccuparsi in questo modo.

  2. Si si si bravo Gan ….
    è bello sapere che la mia Tina è sempre vicino a me con il pensiero ….
    smack smack dolcissima Tina

    P.S.
    anche nel moderno XXI° siecle la sexy infermierina fa sempre effetto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.