Un’altra delle nostre assurde telefonate…

Postato il

Sempre per ricordare a tutti che qui soffia lo scirocco e quindi noi siamo degli irrimediabili sciroccati,

vi riporto la seguente telefonata mattutina:

Rosa: Bubu, sai cosa ha detto ieri tuo cognato (mio fratello, 15 anni ndr)?!

Simo: Che ha detto stavolta?!

Rosa:

Filippo: “Mamma, ma a me le ragazze non mi interessano, non saprei che farmene. Molto meglio una moto!”

Mamma: “Sempio (scemo)! non sai ancora quante soddisfazioni possono darti le ragazze… eh eh! E dopo, se ti trovassi una bella ragazzetta con cui studiare… E comunque le ragazze costano molto meno delle moto!”

Simo: … Io gli avrei dato ragione, bravo Filippo! 😀

Rosa: Ma, ma, ma, Bubu!!! Cosa avranno le due ruote che v’ affascinano così tanto a voi maschi… Scommetto che anche tu a quell’età sognavi il motorino…

Simo: Ma è ovvio, tutti a 15 anni vogliono il motorino!

Rosa: No, veramente a 15 anni noi ragaze non vogliamo il motorino, a 15 anni noi vogliamo il moroso con la macchina 😀

Simo: Ma, ma, ma, Bubu!!!

Rosa: Ognuno ha i suoi metodi 😀

Simo: Cattive, Brutte, Perfide donne, siete tutte uguali e fate soffrire noi omini…

… E’ Amore, non c’è dubbio 🙂


12 thoughts on “Un’altra delle nostre assurde telefonate…

  1. Anch’io il moretto. Ma fosse stato biondino sarebbe andato bene lo stesso. Niente motorino nè moto, passai direttamente dalla bici alla macchina.

  2. A 15 anni ero in prima superiore e andavo a scuola in autobus, a riempirmi la mente e il cuore nell’ordine ci furono R., G., M., ma soprattutto V. che era in quinta e aveva già la macchina, per cui decisi di puntare dritto su di lui, che noi ragazzE siamo sempre un po’ più pratichE su certe cose.
    Il motorino lo lasciavo a mio fratello e agli sfigati dei suoi amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.