“Le sette e già mi alzo,

Postato il

poi mi preparo il pranzo perchè non mangio a casa mai…” Back on Track!

Oggi prima giornata di lavoro post ferie. Sveglia meno traumatica del previso, anche se la mancanza delle coccole da risveglio si fa sentire moltissimo.

Primo tragittone sul passante: tutto ok, non c’era nessuno.

Bubuzzino gelato, al solito. Meno male che dopo pranzo (al sacco, rigorosamente) mi attende un caffettino a casa di Tino, che (alla faccia mia) ha un’altra settimana di ferie. Insomma, rientro morbido.

A più tardi per il resoconto delle vacanze, che ho 140 mail arretrate (di lavoro) che m’aspettano 😛

Mi siete mancati tesorini, dico sul serio.

Un bacione!!!


10 thoughts on ““Le sette e già mi alzo,

  1. e io, che mi alzo alle 5 e mezza tutte le mattine?
    Comunque era ora che ‘ste ferie finissero, non si può abbandonare un blog così! 😉

  2. Alleluja…

    Ormai ero indeciso se mandare il Mountain Rescue a cercarvi o chiamare la BubusMamma per chiedere se avevate deciso un trasferimento definitivo “su pe’ i monti, su pe’ i monti a guerreggiar, oilalaaaaaaaaaa…
    Evviva, evviva, il reggimenti, evviva ervviva il corpo degli Alpiiiin”
    (scusa l’intrusione canterina)

  3. Poto : Evviva, evviva, il reggimenti, evviva evviva il corpo degli Alpiiiin”

    Mi sembra un’affermazione tendenziosa e tendente al maialesco 😀

    Grazie ad entrambi per il bentornato… Su pei monti il blog era irraggiungibile, ahimè!!!

  4. BENTORNATAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! UFFA, ERA ORA! 😀
    E comuqnue si, anch’io mi unisco al canto potesco, e dico “Viva il corpo degli alpini” ma anche quello dei fanti, degli aviatori e della marina tutta ( Come diceva Arbasino).

  5. Oddio, non avevo notato l’eroticità nascosta del canto.
    Ecco perchè già alle elementari, quando me la fecero imparare a memoria, non ne rimasi disgustato!

    AVANTIIIIIIIIIIIIIIIIIIII 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.