Gita Vicentina…

Postato il

Penseri Sparsi

Sul Treno

I maschi adolescenti hanno spesso quest’aria da carbiatti impauriti da se stessi,

quando dismettono le loro pose da ribelli introspettivi,

il che li rende ancor più vunerabili agli occhi del modo,

ma probabilmente molto più forti di ciò che è opinione comune.

Le loro coetanee al contrario sono tanto sprezzanti e fiere da far quasi paura,

tutte le insicurezze ben celate dietro la maschera d’acciaio delle mode omologanti e dei mille ninnoli che si mettono addosso.

Emettono già una buona dose di animale attrattiva,

ma la lasciano inconsapevolmente incontrollata

ed è così che diventa più pericolosa per loro che per chi le guarda spaurito con gli occhioni di Bambi.

Sul Campo Marzio

La visione di un luna park mi mette sempre istantaneamente di buon’umore,

è il mio lato bambinesco che si ridesta.

Adoro anche che le vecchie abitudini oramai messe in un cassetto,

a causa di uno di quei cambiamenti che tanto odio,

si ridestino e mi accompagnino verso volti amichevoli e familiari,

che non mi hanno delusa neppure stavolta.

(ovviamente avrei voluto corredare questi pensieri con delle cellu-foto appositamente scattate, ma per i problemi precedentemente descritti non posso.. grrrr)


2 thoughts on “Gita Vicentina…

  1. Chi è davvero fragile? Quello che sembra un cerbiatto impaurito o quella che si atteggia a panterona?
    (Per tutta una serie di motivi sui quali non mi dilungo, Vicenza mi è davvero cara)

  2. Ma come non ti dilunghi?!??!?!?!?!
    Io essere molto curiosa 😀

    Secondo me in fondo in fondo è più fragile la panterona,
    le sue certezze se colpite nel punto giusto si sgretolano come un castello di sabbia troppo asciutto.
    Bambi invece le sue certezze ce le ha nel profondo,
    e sono più solide proprio perchè le annaffia di frequente con pioggerelle di amletici dubbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.