Artè Artì Artù Artà(ttack) n° 3

Postato il

La Primavera, Alphonse Mucha

Adoro Mucha, le sue donne morbide e languide, le atmosfere rarefatte, la brezza sognante che scompiglia le chiome.

Un omaggio al mio Tino, che adora l’ Art Nouveau.

Un omaggio alla primavera che se ne sta andando in punta di piedi per fare spazio all’estate.

Un omaggio a voi che iniziate una nuova settimana. Che il lunedì possa essere più soave.


3 thoughts on “Artè Artì Artù Artà(ttack) n° 3

  1. Ma grazie; comunque il mio lunedì al lavoro (e tutto il resto della settimana, per come si preannuncia) pare sulla falsariga del w.e., bernoccolo a parte 🙂

  2. bellissimo mucha, lo conobbi per caso da ragazzino (non lui di persona, va bene che so’ vecchio…). però però, la primavera purtroppo non è andata via in punta di piedi: è proprio scappata via a gambe levate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.