Frastornata da me stessa…

Postato il

Da qualche parte nevica, qui invece soffia un vento freddo, forte ma indeciso, a folate, frastornato come me.

Ho tanti pensieri, troppi pensieri, pensieri anche positivi o comunque non negativi, ma comunque sono troppi. Non riesco a metterli in fila, a riordinarli, non ho tempo neanche per pensarli, ma so che sono lì, pronti per essere elaborati, bussando alla porta della mia mente affollata, un po’ si intristiscono perché non li faccio crescere, non li coccolo.

Vorrei regalarmi una settimana bianca, ma non sugli sci, una settimana che sia bianca perchè c’è la neve ce cade fuori, ché la neve da sempre mi rilassa, mi rallenta, mi impedisce di friggere nei mille impegni.

Una settimana senza ferie, ma impegnata a fare qualcosa di manuale, cucire, cucinare, praparare torte, marmellate, insomma una settimana che mi costringa a muovere le mani, a combinare qualcosa con queste mani che spesso mi servono solo per battere i tasti sulla tastiera, per guidare, insomma per non produrre niente di concreto, che pesi, profumi, che abbia una consistenza, un odore.

Dicono che produrre qualcosa di concreto ti aiuti a mettere in scala tutto il resto. Ecco ho bisogno di ritrovare una scala, un metro di giudizio, un metro di paragone, un ordine di importanza.

Sennò finisce che divento storna (che vorrebbe dire che mi gira la testa).

Pensieri rielaborati grazie ad uno scambio di sms con un certo vignaiolo, chiuso in una cantina con la neve che cade fuori, che mi ha offerto una settimana proprio come quella di cui ho bisogno, settimana per me ovviamente irrealizzabile…


7 thoughts on “Frastornata da me stessa…

  1. come ti capisco…
    vorrei che nevicasse tanto, cosi tanto da rallentare la citta, coprire tutto con il suo manto bianco facendo scomparire strade e sporco.
    Scuole, ditte, uffici, tutto chiuso per un 4/5 giorni e tutti nelle propie case nell’intimita’ del focolare domestico.

  2. L’invito che ti hanno fatto è davvero allettante.
    Se non ci puoi andare per impegni vari ti auguro di riuscire comunque a ritagliarti qualche ora nel weekend solo per te e i tuoi pensieri.
    Mettere ordine è faticoso, ma se produce dei cambiamenti da’ soddisfazioni incredibili e maggiore serenità per affrontare il futuro!

  3. E qui siamo a mezzo metro, e si chiude tutto per forza! Avrò un bel po’ da spalare, ma pazienza. Tesoro, nell’immediato ricordati di quell’ideuzza per Pasqua: ci sarà un sacco da fare, in quei giorni! Bacio.

  4. Ho una vera ossessione per la neve. Quando le temperature scendono, il mio punto di riferimento diventa il sito meteo.it. Adoro la città imbiancata, mi fa sentire ancora un pò bambino, corro, spalo, rotolo, costruisco pupazzi di neve. La neve da tranquillità, nasconde i problemi, copre i pensieri. La penso esattamente come te, un bel fuoco con tanta legna, qualche faccenda domestica da sbrigare in tranquillità, un divano e tante coperte da condividere con qualcuno e fuori almeno mezzo metro di neve, per una settimana. Impazzirei di gioia!

  5. @Gigi: benvenuto sul bubu-blog, spero che tu ti senta a tuo agio 🙂
    @LVM: per i manicaretti della signoria vostra mi torna subito subitissimo il senso dell’orientamento 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *