Pudicizia

Postato il

Pudicizia

Ormai non ne cogliamo più il significato.

Mi sento sporca, indignata, offesa, piena di vergogna.

Come italiana e come donna, doppiamente.

Il problema non è più solo, Silvio.

Il problema siamo noi, chi siamo, chi pensiamo di essere, chi vogliamo essere, che speranze ed aspirazioni abbiamo per il nostro futuro, che possibilità ci offre la società nella quale viviamo.

Io per me stessa non voglio questo. Non voglio che la concezione della donna che si è affermata in Italia finisca per condizionare la concezione che io ho di me stessa.

Voglio essere libera di ispirarmi a donne di potere e di successo, non avere come faro della rotta donne (schiave) del potere e del successo.

Non voglio pensare che l’unica via per l’affermazione di sè e del proprio valore sociale passi attraverso delle lenzuola  il palo della lap dance o la stanza del Bunga Bunga.

Quest’Italia mi fa orrore.


3 thoughts on “Pudicizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *