Alexander Platz, o “della solitudine”

Postato il

Perchè questo improvviso rigurgito filo-Tetesco (Ja!), vi domanderete…

Perchè da ieri i miei genitori+fardellino si stanno godendo una 5 giorni di scarpinate e cultura nella capitale teutonica, che tutti dicono bellissima, ma a me non è che attiri troppo 😛 Saranno forse gli 11 anni id mal digerito studio del tedesco?!?! Mah!!!

Fatto è che ieri sera, mentre loro passeggiavano alla ricerca della cena su Alexander Platz (per l’appunto) io mio godevo la solitudine della mia rgande casa, mitigata in parte dalle mie due soporifere gattone. Dico mitigata perchè in realtà non è che io sia granché capace di GODERMI la solitudine.

Di certo è riposante, ma di solito mi getta in una malinconica apatia divanesca.

Ieri sera infatti dopo essermi preparata un po’ di cous cous con le verdure ho vegetato sul divano, guardano sprazzi di mondiale e telefilm idioti vari. Che scema!

Eppure di tranquillità, silenzio e dolce far niente dico spesso di aver bisogno. E normalmente la presenza della mia famiglia-carroarmato esclude qualsiasi forma di riposante silenzio 😀

Certo è che sarei stata molto più felice di riempire la casa di amici, nonostante la mia stanchezza cronica estiva, e di cucinare chili di cous cous, non solo i miei malinconici 70 gr.

Che piagnona che sono 😀

Fortuna che stasera verrà anche il mio bubu a riempire la casona e che domattina partiremo alla volta del regno del Lupo 😛

Un bacio a tutti :*

P.S. Se mai vi dovesse giungere una convocaizone per una cena dell’ultimo minuto con toni sul patetico andante, non preocupatevi, saprete che i miei genitori saranno probabilmente da qualche parte nel mondo 😀

Certo se voleste accettare l’invito sarei più che felice 😛


5 thoughts on “Alexander Platz, o “della solitudine”

  1. Ci sono andato… Bella, forse, anzi sicuramente, ma non è un paese dove mi sento bene.
    Kg di couscous ? Siiiii ci sto è troppo buono, d’estate, con un pò di menta… mi ricorda Nizza (te pareva !) ma con 70 gr insomma dove andrai ???
    Dai dai forza, stasera è più vicina che mai, e sarete ben più che felici.
    La lontananza a volte non è così male, impedisce che la routine ci impedisca di capire ed apprezzare le cose più importanti.
    Cmq un pò di divano ti ricarica le batteria, vedrai che esplosione di energia da stasera !

  2. Cara Piagnona, sono anni, ma cosa dico anni?, sono secoli che dico che voglio andare a Berlino! Dicono tutti che sia una città vivibilissima… peccato che non sappia un’acca di tedesco. Ma conosco il linguaggio dell’ammmorrre e quello è universale. Ok, commento scemo (ma non lo cancello, siamo matti?!)

  3. Ah già è vero… oggi è venerdì e tu domani parti…. e chi se lo ricordava che sta per iniziare il weekend?
    Io coi turni proprio non so se è lunedì o domenica… argh!
    Buona visita piemontese…. mi saprai dire se è davvero incantevole come tutti dicono.

  4. Io amo Berlino 🙂
    Mi sono pazzamente innamorato di quella città, del loro cibo e dei biondoni (ero single all’epoca :P)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *