Oh Maria Santissima!

Postato il

Allora…

Dato che non è assolutamente mia intenzione fornire a chiunque di voi una buona scusa per tirare il bidone del secolo alla festa del secolo…

Io, Rosa Canel, nel pieno possesso delle mie facoltà mi impegno solennemente a

NON scattare fotografie di proposito a chiunque lo richieda (Se poi però venite fuori di striscio in una foto non potete scazzarvi e fuggire, io poi ne soffrirei)

NON pubblicare alcuna foto nel blog/ su facebook/ su picasa/ su flickr o similia senza il previo consenso degli interessati.

Sob...

Voi però mollate il colpo e rilassatevi, uffi!

 

 

 

 

Che io poi in fondo ci rimango male.

E poi dicono che l’isteria sia patrimonio esclusivo delle donnne…

 


39 thoughts on “Oh Maria Santissima!

  1. Uffa, questi stanno a preoccuparsi delle foto mentre io mi tormento fra laceranti interrogativi. In lungo con lo spacco o pigiama palazzo? Biondo platiné, rosso Tiziano o nero mogano? Sandalo alla schiava o decolleté tacco 12? Questi sono problemi seri, altro che le foto! 😛

  2. Isteria è un termine che è stato utilizzato nella psichiatria dell’Ottocento per indicare una tipologia di attacchi nevrotici molto intensi, di cui erano generalmente vittime soggetti femminili. Il termine viene dal greco Ister, utero. […]I soggetti tipicamente colpiti da attacchi di questo tipo erano donne di buona società.
    Da Wiki, ovviamente 😛

  3. Vi adoro, tutti e due…
    MEno male che ci siete voi (e byb in chat) che mi risollevate da quel pelo di scoramento che m’aveva presa in ostaggio…

  4. e state pure a preoccuparvi per il cambio.
    la soluzione è semplice: aprire il trolley e ficcarci dentro tutto il guardaroba.
    dato che si parla solo di un paio di giorni a fine luglio, si possono lasciare a casa giusto le tute da sci e i moonboot. (se fosse invece una settimana intera, diventerebbero chiaramente necessari anche quelli.)
    perché come dice Nicole in Australia: “una signora non sa mai di cosa avrà bisogno quando parte.”

  5. Il bottiglione di Chanel ce l’ho io se vuoi 🙂
    Adoro la citazione da Australia. Ho sempre sognato di essere Nicole!

  6. Va bene, dai… Che sia di me ciò che la pellicola voglia…

    E grazie eh?!
    “Meno male che ci siete voi (e byb in chat) che mi risollevate da quel pelo di scoramento che m’aveva presa in ostaggio…”

    Io chi sono?! Il fiol del porzel de Sant’Antonio?!?!
    Tse…

  7. Poto mi ha suggerito un’idea: ciascuno di noi potrebbe identificarsi in una diva; lui fa la Crawford (spero Asa non se la prenda), io potrei essere Audrey, o Marilyn, o Ginger, o Katharine, o Norma (ma la Swanson o la Shearer?), o Bette (Davis, ma come faccio a trascurare la Midler?), o Vivian, o Loretta, o Ave Ninchi, o Greta, o Marlene, o Kim, o Tina Pica…anzi, suggerisco io:
    Asa: purtroppo, essendo Joan (Crawford) prenotata, sarà Anne Baxter (versione icona gay de “I 10 comandamenti”,vedi “a Wong Foo grazie di tutto…”)
    Canarino: Diana Rigg (so che ci tiene)
    Lore e Byb, rispettivamente le algide Marlene e Greta;
    Gios: Marilyn Monroe
    Rosa : Anna Magnani
    Simone (di Rosa): n.c.
    Edgar: Bette Davis
    Io: Audrey Hepburn, tsè…
    Ribaldo: Olivia de Havilland
    Gan: Olivia di Braccio di Ferro

  8. @Dudù: Shhh.. non lo devi dire così forte… Sennò si spaventano 😀
    @LVM: mi spiace contraddirla, mia adorata, ma ci terrei molto ad ottenere il ruolo di Marilyn… Crede che io possa farcela?!

  9. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAALT!!!
    FERMI TUTTI!
    Ma questa isteria da “ommioddiolefotono!” è stata scatenata da un mio commento?!?!?!
    Ti prego dimmi che è così!

  10. @LVM
    spiacente ma la Baxer non mi rispecchia affatto, e dal momento che lei si è già accaparrata la Audrey, con la quale ho un cosa in comune e ha affidato ad altri la Greta, preferisco Gloria Swanson, ha l’allure e gli spigoli giusti per rappresentarmi.

    Io comunque l’avrei vista bene nei panni di Mae West e Poto in quelli di Liz Taylor o di Vivien Leight.
    E poi manca la Rossa, la Rita, questa sta bene a Gan.

  11. @ Asa: mi sono accorta di aver fatto un refuso, giustamente la Swanson si chiama Gloria, non Norma che invece è il nome del suo personaggio più famoso; comunque, gliela aggiudichiamo.
    Intanto, ben felice di averle scippato la Audrey….Sennò mi andava bene la Rogers; Mae West è un paragone che mi lusinga, grazie.
    Poto però non vorrà interpretare delle alcolizzate (quantunque, pure la Crawford…)
    Gan o Olive Oil o Clarabella, stop.

  12. Questo blog dovrebbe chiamarsi “Qui dove si soffia sul fuoco” invece che “Qui dove soffia lo scirocco” 😀
    Ma se poi non vi impermalite eccessivamente, fate pure, io ci rimango male solo quando i toni si fanno seri/seriosi 😉

  13. Ma come Olivia di Braccio di Ferroooooo??? Ma come Clarabellaaaa???
    Ma dico, io volevo Olivia de Havilland, o almeno Olivia Newton-John; o Clara Calamai o Clara Morgane, anche se grasso come sono posso fare al massimo Trudy Gambadilegno o la Tordella di Bibì& Bibò, vista l’età.
    Vabbè va, datemi sta Olivia Oil e famola finita. Clarabella no, ci mancano solo più le corna, ci mancano! Sgrunt!

  14. Carissima Rosa, trascorse che sono le canoniche ventiquattr’ore di sedimentazione del polverone innalzato dall’ultima scrotociclosi che mi ha afflitto… considerando che la festa è sua, la casa è sua, i coltelli sono suoi e perciò Lei ha tutte le ragioni per rivendicare il ruolo di Regina della Festa, e pertanto ha il diritto ed il dovere di decidere come umiliare le sue damigelle (come Lavinia faceva con la piccola orfanella Sarah)… convenendo che Lei ed io siamo due signorine a modo, e che almeno una delle due è anche giudiziosa e votata alla pace nel mondo (e non intendo specificare su quale delle due nutro dubbi a riguardo)… decidendo di non volere assumere (per questa volta almeno) il ruolo di tignosa della comitiva (ruolo che comunque è mio quanto l’utero e quindi me lo gestisco io)… eccetera eccetera eccetera… ho deciso che:

  15. possiamo scendere ad un onorevole compromesso: potremo tranquillamente spendere buona parte della giornata/serata in piacevoli conversazioni e golose degustazioni… ed utilizzare il resto del tempo in due ruoli e luoghi ben distinti: lei si calerà nei panni del signor Corona e farà le foto che vuole a chi crede opportuno; nel contempo io impersonerò Ambra (nel film Saturno contro) e mi chiuderò in bagno a fumare e tirare di coca… cinematograficamente, s’intende…

  16. @ per la signorina Anastasia: ebbene sì, rileggendo la capo la querelle si scopre che il merito di ‘sto pandemonio è tutto suo. Mi auguro di avere modo di farLe scontare di persona ogni singola rotazione di satellite che ha procurato…

  17. > Lore e Byb, rispettivamente le algide Marlene e Greta;

    no, un attimo, perché a noi le lesbiche?
    O.o

    eppoi la già citata Nicole è rimasta esclusa dalla lista? solo perché vivente? griogenica, ma ancora vivente.

  18. La signorina Kidman non vale un’unghia delle citate Greta e Marlene; e ha meno appeal di un’aspirapolvere.

  19. Non ci credo: ieri sera stavo cercando qua e la le sigle dei cartoni animati della mia (passata???) infanzia e ho trovato Lovely Sarah.. sono andato a rileggermi su Wikipedia il riassunto del cartone animato e oggi leggo che Edgar la cita (“come Lavinia faceva con la piccola orfanella Sarah”)???
    Io so’ sensitivo…

    Esiste una diva del cinema che avesse poteri soprannaturali? Perchè io mi accaparro quella immediatamente… 🙂

    Ed ora consiglio alla Donna genetica di cancellare questo post altrimenti andremo avanti a commentarlo giorni e giorni…

    Ma Marlene e Greta erano Lelle-Scania?! Siamo sicuri sicuri sicuri?!?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *