OK

Postato il

Ieri ho consegnato la domanda di laurea, firmata dal mio relatore.

Ora devo:

-registrare un altro paio di cosette

-finire la tesi

-farla rilegare

-consegnare tutti i doc. alle varie segreterie

… fiuuuu!

Di buon c’è che:

almeno un peso me lo sono tolto,

il relatore mi ha complimentata per il mio libretto 😀 (dopo averlo spulciato  per bene e avremi chiesto ragione di ogni voto sotto il 25…)

ed abbiamo fissato in via provvisoria la data della discussione: Mercoledì 3 Dicembre.

(Se tutto andrà per il meglio)

Mi proclameranno invece il 16 o 17, insieme ad altri cooperanti e ai formatori, con la commissione dotata di maniche a sbuffo color rosa porcello 😀


4 thoughts on “OK

  1. Qualcuno, che non sono io , perchè IO sono MOOOLto più fine,
    ti potrebbe rispondere, riferendosi alla sottoscritta:”Ma dottoressa de che?! Dottoressa de sto c….!”.
    Io che invece sono Finissima, se non di corpo, almeno di spirito, ti dico che dottoressa non mi ci sento molto, dato che da anni ormai dichiaro di studiare “Cooperazione allo sviluppo, cioè, volevo dire, aria fritta” a chiunque me lo chieda 🙂
    In ogni caso, se qualcuno proprio mi volesse chiamare dottoressa, credo sarebbe più appropriato farlo dopo il 17, dato che il 3 saremo solo io, il prof e i suoi 4 amici al bar, ad ascoltare le mie farneticazioni 😀

  2. Ma dai, anche tu da oggi hai tua data! Fico!!!!!!!!
    Io però spero che la proclamazione sia il 16 dicembre perché il 17 non mi piace tantissimo come numero e il 17 dicembre mi ricorda il compleanno di una “amica” che voglio abolire dai ricordi…. cmq è il tuo giorno e non è lontano!!!!
    Fra un mese a quest’ora sarai a girarti i pollici…. almeno voi vi godete la proclamazione…. io sto ripetendo col cuore in gola e spero di non fare scena muta alle domande!
    Tra una cosa e l’altra si finisce a un mese di distanza…. e pensare che alcuni miei compagni sono a spasso dal 20 ottobre…. no comment! 🙁
    Tanto ormai a che serve pensarci? E’ il 6 novembre e bisogna farfugliare sul presente, pensando alla propria strada….
    Kisses

  3. Ma lo vedi che avevo ragione?
    Passeremo un bellissimo Natale… soprattutto diverso dagli altri anni! 🙂
    E poi per chi ha voglia di lavorare c’è sempre da lavorare…. io la penso così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *